Notizie

L'amministrazione comunale di Ossi e la biblioteca comunale "Emilio Lussu", vi invitano al concerto letterario tenuto dagli studenti del corso ad indirizzo musicale della Scuola Secondaria di primo grado di Ossi.
Le letture, che avranno come tema la condanna alla guerra e alle violenze sui bambini, sono a cura di Amnesty International.

In occasione della Festa dei Lettori, martedì 27 settembre 2011, la Biblioteca aprirà con ORARIO CONTINUATO dalle ore 9:30 alle ore 17:30.

Informiamo gli utenti che sarà possibile fermarsi in biblioteca per l'ora di pranzo e per la merenda del pomeriggio. Inoltre sarà possibile utilizzare il collegamento ad Internet per più volte nell'arco della giornata.

Lunedì 3 ottobre la Biblioteca Comunale di Usini aprirà al pubblico dalle ore 11:30 alle ore 19:00. Tutti i servizi (prestiti/restituzioni, utilizzo postazioni informatiche etc.) saranno attivi in maniera ininterrotta. Chi lo desiderasse potrà usufuire dei nostri spazi per godersi il proprio pranzo durante la pausa!
Vi aspettiamo!

Nell’ambito delle iniziative di promozione della lettura avviate dal Sistema Bibliotecario Coros Figulinas, si inserisce il convegno che si è svolto a Florinas il 25 novembre 2006, presso la sala teatro delle scuole elementari dal titolo: “Le parole e immagini a tavola : il cibo come cultura e comunicazione”.

 Il Sistema Bibliotecario Coros Figulinas: forma e sviluppo di un modello di sistema bibliotecario territoriale è il titolo del convegno che si è tenuto a Tissi sabato 31 marzo, nei locali 'Ex-ma'.

Il convegno è stato organizzato a dieci anni dalla fondazione del Sistema per fare il punto sulla sua attività. L'iniziativa, che ha riscosso grande consenso di pubblico, è nata nell'ambito della promozione della lettura e del servizio bibliotecario ed è stata organizzata in collaborazione con il Centro Servizi culturali della Società Umanitaria di Alghero e la Cooperativa Comes di Sassari.

Il presidente del Sistema Bibliotecario Vanni Dau, vicesindaco e Assessore alla Cultura del comune di Tissi, ha introdotto i lavori del convegno e presentato i vari relatori.
È intervenuta Lisa Contini della cooperativa Comes, coordinatrice del Sistema Bibliotecario, che ha esposto un’introduzione storica del sistema ed un’analisi dei servizi offerti.
È seguita una dettagliata relazione di Carla Contini, funzionario dell’Ufficio Beni Librari di Sassari, che ha discusso dei sistemi bibliotecari territoriali alla luce della nuova normativa regionale, LR 14/2006.

Un interessante intervento è stato infine quello di Cecilia Lladó, che ha illustrato i servizi di un Sistema Bibliotecario territoriale catalano.

Alla fine della mattinata hanno avuto spazio anche gli interventi degli utenti del Sistema Bibliotecario Coros Figulinas, a cui è seguita la presentazione e la visita della mostra fotografica di Massimiliano Caria, dedicata al sistema.

Un convegno dedicato ad un Sistema sempre in crescita, come dimostrano i dati raccolti e presentati dalla coordinatrice Lisa Contini, che vedono un patrimonio di oltre 66 mila documenti, tra libri, dvd e vhs, cd e cd-rom, suddivisi tra le varie biblioteche del sistema. Un numero di prestiti a domicilio raddoppiato rispetto agli anni passati. Una utenza di oltre 3600 iscritti ai vari servizi che la biblioteca offre: prestito e consultazione in sede di tutto il patrimonio, utilizzo delle postazioni informatiche per la videoscrittura e altri applicativi, Internet, stampe, cd-rom di giochi educativi per bambini, ecc. Un servizio di prestito interbibliotecario che mette a disposizione dell’utente tutto il patrimonio delle biblioteche.

Un sito Internet sempre aggiornato e a disposizione degli utenti per informazioni sul territorio, sulle biblioteche, sul catalogo della biblioteca: http://www.corosfigulinas.it
Questo è solo un frammento di dati statistici che si potenzieranno ulteriormente grazie alla recente entrata nel Sistema di tre nuovi comuni. Infatti alle biblioteche di Tissi, capofila, Cargeghe, Codrongianos, Florinas, Muros, Ossi, Ploaghe, Uri, Usini, si sono aggiunte Ittiri, Putifigari e Villanova Monteleone.