Campagna di raccolta e digitalizzazione Noi c'eravamo
DISCIPLINARE DI UTILIZZO E FRUIZIONE


Art. 1
Il Sistema bibliotecario Coros Figulinas promuove il progetto “Noi c'eravamo”, campagna di raccolta e digitalizzazione dei documenti di storia locale che ha l'obiettivo di raccogliere le foto, le cartoline, i ritagli di giornale, i volantini, etc. più significativi dei paesi aderenti al Sistema bibliotecario Coros Figulinas e dei loro abitanti, prodotti entro il 1970.
A partire da luglio 2018, privati cittadini così come Istituzioni, Associazioni, Ditte, Società pubbliche e private, sono invitati a collaborare a questa opera di salvaguardia della memoria collettiva delle nostre comunità. Il deposito è gratuito e non ha fini di lucro.


Art. 2
Scopo della campagna di raccolta è principalmente il recupero, la conservazione e la valorizzazione dei documenti attraverso la creazione di un archivio digitale della memoria delle comunità in cui il Sistema bibliotecario opera, che diversamente potrebbero andare perduti anche a causa delle inadeguate condizioni di conservazione (armadi, soffitte, bauli, scantinati, cassetti), oppure a causa di incidenti occasionali (traslochi, danneggiamenti, scomparsa dei proprietari).
Chiunque può, se lo desidera, contribuire all’istituzione e alla crescita dell’archivio che andrà arricchendosi costantemente finché ci saranno documenti in grado di fermare la memoria e di testimoniare gli eventi, presenti e passati, dei nostri paesi.


Art. 3
L'adesione alla campagna di raccolta da parte dei cittadini e dei privati avviene su base volontaria.
I documenti potranno essere affidati alla biblioteca sotto forma di deposito provvisorio come indicato nell'apposito modulo (All. 1).
Il materiale depositato sarà adeguatamente custodito presso le singole biblioteche per il tempo necessario alla digitalizzazione.


Art. 4
I documenti digitalizzati saranno archiviati al fine di una identificazione e fruizione immediata attraverso l’elaborazione di un database dei contenuti indicizzati per voci chiave. Le biblioteche predisporranno un archivio informatizzato, consultabile presso le biblioteche e online tramite il sito istituzionale del Sistema bibliotecario Coros Figulinas e le pagine dedicate dei Comuni di riferimento.


Art. 5
Le biblioteche si impegnano a custodire i documenti ricevuti e a garantirne un corretto impiego. Qualora alcuni di essi si rivelassero utili per finalità culturali, scientifiche educative e promozionali il nome del donatore/depositario sarà citato, se richiesto, in ogni materiale prodotto successivamente.